GEN

15

FRESCO DI STAMPA - VOTA IN BIBLIOTECA


 Opere "fresche di stampa" da leggere e votare


Grazie all'iniziativa dell'Associazione Obiettivo Cultura gli utenti della Biblioteca potranno far parte della giuria che decreterà il vincitore della prima edizione del Premio 'Fresco di Stampa' che verrà assegnato ad ottobre 2012!
Il progetto è partito sabato 5 novembre 2011 con la presentazione degli autori e degli editori, con esposizioni e laboratori.
Oltre agli studenti delle scuole coinvolte e ai votanti via web, anche i lettori della Biblioteca potranno partecipare al Premio entrando a far parte della giuria popolare il cui voto, sommato a quello di una tecnica, decreterà il vincitore della prima edizione del Premio.
Non devi fare altro che recarti in biblioteca, iscriverti al prestito e richiedere in lettura le opere dei nove autori esordienti in gara. Le opere sono ammesse al prestito. Riceverai anche una scheda di valutazione. 

Puoi scegliere di:


- Goderti Parigi e la meraviglia dei Giardini di Lussemburgo dove si incontrano Laura e Gabriele, protagonisti della storia d'amore, dal finale incerto, raccontata da Gabriele Iaconis in Un motivo in più per guardare il cielo;

- Tuffarti ne La notte non ci ricorda di Herik Mutarelli, una raccolta di racconti che conduce il lettore per mano, alle soglie di una verità che si può solo intuire;

- Accompagnare Morrigan nella sua scelta di preferire la morte alla vita in nome dell'amore descritta da Livia Passaretta ne Il sentiero degli angeli;

- Confrontarti con l'attrazione che si contrappone alla difficoltà di esser coppia in Non vado di fretta, il delicato romanzo di formazione di Valeri Venturi;

- Condividere con Ersilia Anna Petillo le domande inquiete dei vent'anni che cercano di afferrare la verità oltre il velo del quotidiano racchiuse ne 
Le stelle sul soffitto;

- Provare ad afferrare la vita attraverso il correre tumultuoso delle parole e del linguaggio a volte dolce, a volte aspro ma mai scontato di Mani sporche d'inchiostro di Michela Orsini;

- Seguire Direzioni immaginarie, la guida turistica per sognatori di Rosalia Catapano tra racconti, metafore e personaggi da cui fuggire e altri in cui rispecchiarsi;

- Visitare Le terre di nessuno di Tiziana Brondi, sullo sfondo di un'antica e misteriosa locanda piena di segreti e lungo vie popolate di demoni e fantasmi;

- Sfogliare il Diario semiserio di coppie incognite di Licia Vetere che, tra storie bizzare e drammatiche, descrive l'animo umano;

Puoi scegliere di leggere una o più opere o meglio tutte! Buona lettura!



Articolo inserito il: 15.01.2012

>> ARCHIVIO NOTIZIE <<